Sogno ad occhi spalancati…

Sogno ad occhi spalancati…

Un dipinto, il ritratto di una donna misteriosa, “L’allegoria della simulazione” di Lorenzo Lippi, pittore del ‘600 italiano, è lo stimolo per una narrazione teatrale in cui si parla “d’amore”, di “un sogno ad occhi spalancati”.

Ritratti femminili rubati alla scena si agitano tra passioni e sentimenti nella ambivalenza tra attrazione e repulsione verso “l’altro”, l’uomo.

Ma “forse un giorno, le donne e gli uomini riscopriranno la poesia del loro sesso, riscopriranno “l’amore” e questa sarà “la nuova libertà”” (lngeborg Bachmann)

Testi scelti:
La Bellezza (Charles Baudelaire),
Ondina se ne va e Giorni in bianco (lngeborg Bachmann),
Cocktail Party (Thomas Eliot),
Barcarola (Pablo Neruda),
La moglie ideale (Marco Praga),
Ritratto di Madonna (Tennessee Williams),
Questa sera si recita a soggetto e All’uscita (Luigi Pirandello),
Ricongiungimento (Antonia Pozzi),
Lettera a Dino Campana (Sibilla Aleramo),
Tu sei l’amore (Cesare Pavese),
Versi finali (lngeborg Bachmann).

Ideazione e realizzazione a cura di Titti Bisutti e Raffaele Perrotta

Il Caffè dei Libri, via Poscolle, 65 – Udine
T. 0432 1482293

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *